Pieve di Cusignano  

 

 

 

 

LAVORO

(Satana senza Sabbatico)


Chi fu l'inventore del lavoro
chi per primo sottomise coloro
che amano il libero riposo
all'incessante persecuzione

di fatiche campestri e cittadine,
arare, vangare, lavorare a fucine
e, ahime, alla peggior malinconia
sgobbare sul morto legno di una scrivania?
Chi se non l'essere
ai buoni pi antipatico,
Satana senza Sabbatico! 
Colui indaffarato eternamente ,
all'infelice mansione
che si ripete incalcolabilmente
in vorticosa arsione
poich la rabbia divina
lo ha ridotto a una ruota
in quel bruciante reame
da cui non c' speranza di tornare,
laddove tribolando
negli eterni tormenti
egli altro non pu fare
che pensierosamente lavorare.
Mario Pietralunga

luglio 1989

Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n. 62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di "informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.

Tutto il materiale  presente in questo sito da noi pubblicato a scopo culturale in totale buona fede d'uso.

Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright pregato vivamente di comunicarcelo via e-mail: info@pievedicusignano.it

Copyright 2002 Pieve di Cusignano - ver. 9.68

Aggiornato il:  08 dicembre 2018