Pieve di Cusignano  

 

 

 

IL RIBES

Il ribes era
in fondo al giardino
i che fu bombardato
 un giovane maggio,
e mai pi vi giunse
la solita estate
ne pi ci tornammo
a fare l'assaggio
se eran mature
le bacche di ribes,
ed io mi portai
via da quel rotto giardino
che noi chiamavamo
umilmente cortile
portai il sapore
del mio mondo infantile
disegnato a stagioni,
e quando venivano i passeri
in cerca di cibo invernale
li guardavo saltare
nella neve sopra i rovi del ribes,
sentivo odore d'estate
provando a pensare
dov'erano le calde lucertole
che venivano a boccheggiare
nelle ore fermate
sui silenzi di sieste,
da quel rotto giardino
mi portai via le feste
colorate odorose
con precoci speranze,
i mesi delle vacanze
nella gloria d'estati
ancora intoccate
da vampate di guerra
e quella terra
del nostro cortile
sprigionava immortale magia,
sempiterno restato
il mese del ribes
stagione d'un mondo incantato
quando ne sento il sapore
mi par di riassaggiare il passato.

8 luglio 1988

Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n. 62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di "informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.

Tutto il materiale  presente in questo sito da noi pubblicato a scopo culturale in totale buona fede d'uso.

Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright pregato vivamente di comunicarcelo via e-mail: info@pievedicusignano.it

Copyright 2002 Pieve di Cusignano - ver. 9.68

Aggiornato il:  08 dicembre 2018