Pieve di Cusignano  

 

 

 

 

SABBATICAL, IN CERCA DI PERFEZIONI

 

Che simmetria
di filari e di zolle
nella valle pievana
vista quass dal colle
ci son lavorazioni
di mani e di stagioni,
e l'uomo che osservai
un mattino autunnale
quell'anno del Sabbatical
vi stava ricamando
insieme all'aria e al sole,
sentii la precisione
che venni a ricercare
dove poter pensare
senza una traduzione
e a riparare errori
di studio e di lavori
via dall'anarchia
di lunga emigrazione,

Nell'anno del Sabbatical
incontrai perfezioni
di cose radicate
l dove sapevo
che le avevo lasciate
nei roveti del tempo
e fra i pruni potei
riscoprire le more
su sorgenti nascoste
ma le senti passando
dove ti danno
improvviso frescore,

Fu un estatico viaggio
quello studio !n Sabbatical 

e per molta via

mi fece da guida
la ninfa di Pieve
chiamata Poesia,
fu lei bella e beata
che m'indusse a guardare
l'uomo nella vallata
ricamare i filari
e le zolle insieme
all'aria ed al sole,
poi viene la luna
che sa lei cosa fare>
mi disse la ninfa
mentre insieme
stavamo a osservare
le ritrovate lavorazioni
di mani e stagioni
e lei dimostrava
con parole di guida
ch' bella e beata
perche mi spettava
ricercar perfezioni,
guardavam la vallata
in gran simmetria
io estatico
con la ninfa Poesia
che mi guid nel Sabbatical.

26 settembre 1988

Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n. 62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di "informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.

Tutto il materiale  presente in questo sito da noi pubblicato a scopo culturale in totale buona fede d'uso.

Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright pregato vivamente di comunicarcelo via e-mail: info@pievedicusignano.it

Copyright 2002 Pieve di Cusignano - ver. 9.68

Aggiornato il:  08 dicembre 2018